La Pescheria di Treviso

Pescheria Treviso

La Pescheria di Treviso si trova nel bel mezzo di una piccola isola fluviale nel Canale Cagnan.

Qui numerose bancarelle offrono ogni giorno i loro pesci e la loro verdura. Un po’ più a nord-est del mercato del pesce si tiene inoltre un grande mercato settimanale ogni Martedì e Sabato mattina, dove è possibile rifornirsi di prodotti tessili, scarpe, articoli per la casa e prodotti alimentari. Nelle vicinanze è situato il molinetto storico in legno, assolutamente da vedere.

Negli anni 2000 la Pescheria ha subito importanti lavori di ristrutturazione che hanno conservato l’impianto originario di mercato all’aperto. Oggi questo luogo non viene utilizzato esclusivamente come mercato del pesce ma viene utilizzato come spazio pubblico flessibile e plurifunzionale.

Infatti, i lavori di ristrutturazione, hanno permesso di  creare una fascia centrale come luogo di passeggio e  di aggregazione che permette di usufruire di questo spazio su cui si affacciano i banchi di vendita anche per altre manifestazioni al di fuori dell’orario di mercato giornaliero.

Ad esempio, ogni anno, nella seconda metà del mese di giugno per un week-end, viene celebrata la Festa dei Buranelli, che ha il suo centro nel sottoportico dei Buranelli, Piazza San Vito, Piazza Ancillotto e Piazza Rinaldi.

La Festa dei Buranelli attira l’attenzione degli abitanti di Treviso che possono assistere ai numerosi concerti, agli spettacoli di burattini ed hanno la possibilità di gustare i piatti tipici locali.

09-05-Pescheria Pescheria Treviso

Annunci

I luoghi e monumenti storici di Treviso

images

Treviso viene spesso definita la piccola Venezia, sia perché per un periodo fu sotto il dominio di Venezia e influenzò così  lo stile della città, sia per i suoi numerosi corsi d’acqua che si insinuano tra le case creando bellissimi scorci che lasciano a bocca aperta!

Dal Sile ai Buranelli, da Cagnan al Roggia sono tantissimi i corsi d’acqua che tagliano la città di Treviso. Se vi piace andare in bici, non potete perdere le gite tematiche lungo il fiume Sile https://mipiacetreviso.wordpress.com/2014/06/30/treviso-in-bicicletta/

E in tema di percorsi acquatici, il Canale dei Buranelli è una tappa imperdibile. Il suo nome nasce da un edificio cinquecentesco affacciato sul canale, un tempo proprietà di una famiglia di commercianti proveniente dall’isola di Burano. Sul ponte pedonale, negozi e ristorantini tipici con l’immancabile risotto al radicchio rosso.

treviso_foto3

Ma quali sono i luoghi storici da visitare a Treviso?

Iniziamo dalla Piazza del Duomo, piazza caratterizzata da una forma piuttosto asimmetrica e allungata, che costituisce il cuore del potere religioso

Su piazza del Duomo si affacciano diverse importanti architetture religiose della città: il duomo di Treviso; la chiesa di San Giovanni Battista; la Scuola del Santissimo Sacramento.

In contrapposizione alla piazza del Duomo c’è la Piazza dei Signori, salotto buono di Treviso, è il centro politico e culturale della città. Già Piazza Maggiore o della Berlina, era la sede della pubblica gogna, attorno a questo spazio troverete i palazzi più importanti di Treviso: il Palazzo del Podestà, la Torre Civica, il Palazzo dei Trecento.

Il Palazzo dei Trecento, detto anche Palazzo della Ragione, venne costruito nel XII secolo quale luogo per le assemblee degli organi rappresentativi del Comune di Treviso e ancora oggi vi si riunisce il consiglio comunale. Ma oltre ai dibattiti politici, il Palazzo dei Trecento ospita mostre ed esposizioni artistiche.

Avrete sicuramente sentito parlare della famosa Fontana delle Tette. Un nome curioso per una fontana che ha una storia davvero curiosa! Realizzata nel Cinquecento in seguito a una forte siccità, dai suoi due seni sgorgavano vino rosso e vino bianco per festeggiare ogni nuovo Podestà. Oggi però esce solo acqua.

la-fontana-e-una-copia

Noi di Treviso

Noi di Treviso

Se è vero che le persone, con le loro storie e vite vissute, fanno una città, noi vogliamo raccontare la nostra Treviso attraverso le immagini.

MANDATECI LE VOSTRE FOTOGRAFIE dove la città e la sua gente sono i protagonisti. Momenti e avvenimenti importanti dove la nostra Treviso fa da cornice o è protagonista assoluta!

Raccoglieremo tutte le fotografiche in un album su Facebook per raccontare visivamente la città in tutte le sfaccettature!

Mandateci le immagini che raccontano i luoghi che amate di Treviso, momenti importanti o spensierati della vostra vita avvenuti nella nostra città.

Vogliamo raccontare Treviso insieme a voi!

Max 10 foto a: info@mipiacetreviso.it 

Grazie!!!!!

Torna il Treviso Comic Book Festival, il festival internazionale di fumetto e di illustrazione

Treviso Comic Book FestivalTorna in città  l’ormai storico e collaudato Treviso Comic Book Festival anche a livello internazionale che ogni anno porta a Treviso un numeroso sempre maggiore di appassionati di fumetti e illustrazioni!

Per  l’11° edizione sceglie un tema molto provocatorio “Vado a vivere a Treviso!”. Una provocazione, appunto, ma in senso positivo contro la fuga di cervelli e la disoccupazione dei giovani, il lavoro, le aspirazioni… I fumetti e autori saranno in qualche modo collegati a questo tema. 

Il festival è in programma dal 24 al 28 settembre, con una preview il 20 settembre e la mostra mercato in programma il 27 e 28 settembre.

Il Treviso Comic Book Festival è composto da una Mostra Mercato con 40 espositori, 20 mostre di tavole originali in diverse location del centro storico, 3 eventi di musica e live painting, 10 workshop di fumetto dalle basi ai livelli avanzati, un’area autoproduzioni, incontri con oltre 60 autori (20 dall’estero) e performance.

Qualche esempio?

Sabato 27 Settembre alle ore 11 ci sarà un bellissimo workshop in bicicletta! FumettinBici è un laboratorio di fumetti itinerante di Marina Girardi e Rocco Lombardi, in cui i partecipanti vengono accompagnati nella realizzazione di una piccola storia a fumetti che nasce al ritmo di una pedalata.

Bello vero?

Per scoprire  tutti gli altri eventi e workshop che si terranno nel corso della manifestazione, visitate il sito:  http://www.trevisocomicbookfestival.it/2014/attivita/

Treviso Comic Book Festival

Home Festival: 4 giorni di musica live a Treviso

Home-Festival TrevisoGli amanti della musica lo sapranno già, ma per i pochi che ancora non sono informati, dal 4 al 7 settembre torna a Treviso uno dei più importanti festival italiani e internazionali: l’HOME FESTIVAL.

La quinta edizione del festival si svolgerà come di consueto nella storica location zona Dogana a Treviso.

Questa nuova edizione vedrà alternarsi sul palco i più grandi nomi della musica italiana e internazionale. Volete qualche nome?

Eccovi accontentati: Bluevertigo, Clean Bandit, Elio E Le Storie Tese, Afterhours, Clementino, Modena City Ramblers, Joe T. Vannelli.

Una grande novità dell’edizione 2014 è legata ai  festeggiamenti dei quarant’anni dalla fondazione dei Ramones, band che ha fatto la storia del rock.

All’interno di un’area del festival, ci sarà un palco sarà dedicato alle band che sono o sono state collegate all’esperienza musicale dei Ramones che si alterneranno, oltre a Marky Ramone & Wardogs e al dj set di Ringo di Virgin Radio, per rendere il tutto indimenticabile.

Un’altra novità ghiotta per i fan italiani è l’eccellente presenza, per tutta la durata del festival di Monte A. Melnick, storico manager dei Ramones, che presenterà la traduzione italiana del suo libro “On the road with the Ramones”, unica e più completa testimonianza del mondo Ramones.

BIGLIETTI:

BIGLIETTO GIORNALIERO: 4,99 euro (ingresso giornaliero e se acquistato prima del 31 luglio darà diritto all’accesso privilegiato SALTACODA al festival).

ABBONAMENTO GOLD 1: 14,99 euro (ingresso per i quattro giorni del festival e  accesso privilegiato SALTACODA al festival).

ABBONAMENTO GOLD 1 VIP: 49,99 euro (ingresso per i quattro giorni del festival e  accesso privilegiato SALTACODA al festival + 8 consumazioni, accesso area Vip e  una serie di altri servizi). I VIP PASS sono a numero limitato.

Tutto le info utili sul sito appena rinnovato: www.homefestival.eu

maps