I ristoranti family-friendly di Treviso

Ristoranti Family Friendly Treviso

Questo weekend ci siamo chiesti quanto sia davvero family-friendly la nostra Treviso.

Anche i genitori hanno voglia di divertirsi ( e non solo le ragazze… come canticchiava anni fa la grande Cindy Lauper) e molto spesso ci si deve scontrare con la difficoltà di riuscire a gustarsi un’ottima cena accompagnati dai proprio figli.

In realtà, abbiamo scoperto che Treviso è una città molto sensibile a questa tematica e molti ristoranti organizzano attività o spazi per far divertire i più piccoli, mentre i grandi si godono una cena in totale relax.

Ecco quali sono i ristoranti “family-friendly” da testare.

L’OSTERIA AI PIOPPI è un paradiso per grandi e piccini! E’ una trattoria immersa nel bosco, a Nervesa della Battaglia. (Al momento il ristorante è chiuso e riaprirà l’ultima settimana di marzo, quindi dovrete pazientare ancora qualche settimana.)

L’accoglienza e l’ospitalità sono di casa all’Osteria ai Pioppi, soprattutto per i più piccini.

All’esterno è disponibile un grande parco giochi costruito a mano e completamente gratuito per i clienti.

Questo parco è un luogo davvero magico e vi garantiamo che i vostri bambini non vorranno più andarsene: scivoli altissimi, altalene di corda, liane sopra pozze d’acqua e gabbie che girano a 360 gradi!

I grandi, nel frattempo,  possono gustare dell’ottima carne alla griglia, polenta, sopressa e funghi e il formaggio cotto.

Sito web: http://www.aipioppi.com/

L’ OROBASILICO è sicuramente uno dei ristoranti più consigliati di Treviso per una cena in tranquillità con tutta la famiglia.

Il locale è attrezzatissimo per i piccoli ospiti e c’è un servizio d’intrattenimento per bambini: tanti giochi e amici per far divertire i vostri bambini.  Inoltre, il ristorante mette a disposizione dei clienti delle simpatiche animatrici che organizzano trucca bimbi e giochi a squadre.

Sito web: www.orobasilico.it

Gargantua's

Il GARGANTUA’S è un posto spettacolare, anche solo da vedere! Ad accogliere i clienti ci pensa un’enorme statua di Gargantua che mangia una pecora! Bellissima e divertentissima.

Al piano superiore del locale c’è una sala giochi interna con piscina di palline, scivolo, videogiochi ed altri intrattenimenti.

Il bellissimo giardino vi farà sognare e vi sembrerà di essere stati catapultati nella fiaba di Alice nel Paese delle Meraviglie grazie alla gigantesca scacchiera con dadi, pedoni, cavalli, re e tanti altri personaggi.

10948635_1546812745569055_1255805136_n

L’ultimo ristorante che vi consigliamo è LA TAVOLA DI SIGNORESSA dove la serata è a misura di bambino, dove i più piccoli sono ospiti graditi al centro della festa e i grandi se ne stanno in un angolino a mangiare, senza disturbare! Di seguito il calendario di feste, animazione, musica e divertimento nei mesi di Febbraio e Marzo.

Sabato 21 – la serata dedicata a Violetta, con canzoni e babydance

Sabato 28 – con il Mago Max, spettacolo di giocoleria comica

Gli appuntamenti di Marzo:

Sabato 7 – animazione con Trucca Bimbi e Baby Dance

Sabato 14 – le sfide dancing con JustDance 2015

Domenica 15 – Avengers vs Supereroi, la serata a tema

Sabato 21 – Serata con animazione e giochi organizzati

Sabato 28 – In arrivo il Coniglio Pasquale e tante uova di cioccolata da rompere e mangiare.

Sito web: http://www.latavolarestaurant.it/

Un stella (Michelin) a Treviso

Tutti-i-ristoranti-italiani-stellati-nella-Guida-Michelin-2013

Prima stella Michelin per il “Feva”di Castelfranco, il ristorante del giovane Nicola Dinato, classe 1981,  entra nell’olimpo della grande cucina.

Qualche settimana fa lo chef ha ritirato la sua prima stella, ottenuta dopo soli 3 anni dall’apertura del ristorante.

Un risultato che premia il lavoro e la dedizione del cuoco, che dopo tanti  anni in giro  per il mondo in ristoranti di primissimo livello ha deciso di tentare (e ne è valsa di certo la pena) la strada di aprire un ristorante tutto suo.

Non è però la prima stella per un ristorante nell’area trevigiana: in provincia di Treviso,infatti, i locali stellati sono 3. A Oderzo il “Gellius” , a Follina “La Corte“e ora a Castelfranco Veneto.

La cucina proposta dal ristorante Feva vuole “recuperare il rapporto con la natura attraverso i piatti, quel legame con la terra che oggi si è perso nel consumismo dilagante”.

Sappiate che questo ristorante crea dipendenza e non vi stuferete mai di andarci perché ogni due mesi il menù cambia, quindi sarete tentati ad andarci per assaggiare i nuovi piatti.

“Rileggo piatti tradizionali con una chiave moderna – ha raccontato lo chef  Dinato ad un giornale locale – il gusto dev’essere apprezzato anche dai profani, tutti devono capire cosa stanno mangiando, ma oltre a gustare i piatti con il palato si può godere anche con gli occhi”. Nell’estetica un ruolo importante lo gioca anche la moglie Elodie, che dà un tocco francese al ristorante castellano, arricchendolo di spunti cosmopoliti.

Sito web: www.fevaristorante.it

03