Pagare la ciotola d’acqua per il cane. Giusto o sbagliato?

In un bar di Treviso si paga la ciotola d'acqua per il cane... giusto o sbagliato?

Un po’ d’acqua di rubinetto per dissetare il cane, mentre prendeva per se’ una bibita al tavolino, è costata 30 centesimi ad un signore che si era seduto in un bar centrale di Treviso. Nessun malinteso, perché nello scontrino l’importo di 0,30 euro era riferito alla voce ‘acqua cane’. Il fatto è avvenuto in un locale di piazza dei Signori. I gestori si sono giustificati sostenendo che i 30 centesimi non erano per l’acqua ma per il servizio al tavolo e il costo della coppetta di carta.

E’ bastato pochissimo per far girare la voce sul web e prima di sera la notizia era già sulla prima pagina della più importanti testate giornalistiche nazionali come ANSA.it e Huffingtonpost.it

Come era prevedibile, Twitter è stato invaso da immagini con lo scontrino fiscale a testimonianza dell’effettiva richiesta di soldi per l’acqua del cane.

La titolare si è difesa dichiarando che il costo è da imputare alla coppetta e non all’acqua vera e propria, ma come sempre accede in questi casi, il popolo di Twitter si è scatenato con battute e frecciatine ironiche in merito all’accaduto!

twitter1twitter 2 twitter 3

C’è anche qualcuno che difende il barista. Come, ad esempio, il blogger di Altavoce che scrive:

“Le coppette costano, l’acqua costa ed anche se in questo caso è offerta gratis agli avventori del locale, ricordatevi che non è piovana, nessuno la regala a chi ve la sta cedendo senza chiedervi nulla in cambio.

Ognuno di noi chiede un bicchiere, vale uno, e gli sembra che non sia poi una spesa così insostenibile, ma moltiplicate per migliaia di persone l’anno questo bicchiere, ed immaginate la mole d’acqua regalata.

In nome di cosa?”

Voi cosa ne pensate?  E’ giusto o sbagliato?

Annunci

Torna “suoni di marca” a Treviso

Suoni di Marca a Treviso

Ormai manca davvero poco al festival musicale più importante e più grande del Veneto!

Il 23 luglio fino al 9 agosto il festival “Suoni di Musica” scalderà, come di consueto da 24 anni, le notti estive  dei trevigiani.

Un festival che da tanti anni fa grandi numeri, non solo in termini di incassi.

Qualche numero per darvi un’idea della forza di questo festival?

18 giorni, 3 palchi, 100 artisti, 500 musicisti

Diciotto giorni di musica, spettacolo, enogastronomia, esposizioni sulle Mura rinascimentali della Città di Treviso

Partecipa all’evento musicale dell’anno! https://www.facebook.com/events/1456470141315320/

INGRESSO GRATUITO TUTTE LE SERE

Giovedì 23 Luglio

ROY PACI IN CONCERTO
MONACI DEL SURF
ATTIKA
palco San Marco dalle ore 21.00

ERAVAMO SUNDAY DRIVERS – palco Caccianiga ore 19.30
THE K-MEN – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ FRIDAY – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Venerdì 24 Luglio


*TANGO Y CIELO – UNA MILONGA SOTTO LE STELLE*

TANGO SPLEEN ORQUESTA
ESIBIZIONE MARIANO OLMAN E JESSIKA SANTODOMINGO
Mercatino del Tango – Tdj Dango (400 mq di pedana per ballare)
palco San Marco dalle ore 21.00

SELVANA – palco Caccianiga ore 19.30
THE FENCE – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ SORBARA – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Sabato 25 Luglio
*PASIÒN MEDITERRANEA*

TULLIO DE PISCOPO
JASON RICCI
palco San Marco dalle ore 21.00

UNCLE MUFF // WAKEUPCALL – palco Caccianiga dalle ore 18.30
MAYA GALATTICI // MAD FELLAZ – palco SS.Quaranta dalle ore 18.30
DJ ROGER RAMONE – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Domenica 26 Luglio
*WOMEN’S NIGHT*

– MARIA GADU’
– CECILIA
– ERICA BOSCHIERO
palco San Marco dalle ore 21.00

DI OACH (in collaborazione con KeepOn ) // KILL THE MAYOR GIRL BAND – palco Caccianiga dalle ore 18.30
GROOV A NATION | VOZ E VIOLAO – palco SS.Quaranta dalle ore 18.30
DJ MOMO – palco Caccianiga dj set ore 23.30

Thanks to #AVIS
—————————————————————————

Lunedì 27 Luglio
*TEATRO – CABARET MUSICALE*

– LA BANDA OSIRIS in “Le dolenti note”
– CAFè TOUBA
palco San Marco dalle ore 21.00

OFF THE AIR – palco Caccianiga ore 19.30
RIGHEA BIG BAND – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ SORBARA – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Martedì 28 Luglio
*IL MERCANTE DI LUCE – TOUR 2015*

– ROBERTO VECCHIONI
– GERARDO POZZI
palco San Marco dalle ore 21.00

TEMPESTA – palco Caccianiga ore 19.30
FABIO MASUTTI – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ ROGER RAMONE – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Mercoledì 29 Luglio
*L’IMPROBABILE TOUR*

– BANDABARDÒ
– LENNON KELLY
palco San Marco dalle ore 21.00

PIXELSARECOMING – palco Caccianiga ore 19.30
OFF BROADWAY – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ AXEL – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Giovedì 30 Luglio
*ON THE ROCK*

– TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI & ABBEY TOWN JAZZ ORCHESTRA
– THE BASTARD SONS OF DIONISO
– LE BASOUR
palco San Marco dalle ore 21.00

THE ITALIANS – palco Caccianiga ore 19.30
ENDLESS SEASON – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ RAH GOO – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Venerdì 31 Luglio
*REGGAE NIGHT*

– AFRICA UNITE
– SIR OLIVER SKARDY & I FATTI QUOTIDIANI
palco San Marco dalle ore 21.00

THE ATOM TANKS – palco Caccianiga ore 19.30
GBT – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ ALEX PAONE – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Sabato 1 Agosto
*COUNTRY & WESTERN*

– FOOL BRAND
– DJ WEST & MR DJ
– Tappa del Summer Country Festival (400 mq di pedana per ballare)
palco San Marco dalle ore 21.00

MARCH DIVISION (in collaborazione con #KeepOn ) // THE WILD SCREAM – palco Caccianiga dalle ore 18.30
PASTA E FASIOI // DON JUAN &THE SAGUAROS solo – palco SS.Quaranta dalle ore 18.30
DJ ZUCCARELLO – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Domenica 2 Agosto
*INDIE & ALTERNATIVE*

– LEVANTE
– KUTSO
– NO PANIC MON AMOUR – Vincitori Contest Rumori Strani
palco San Marco dalle ore 21.00

HEAR ME OUT // CALIBRO DELIRIO – palco Caccianiga dalle ore 18.30
JB BLUES BAND // BRAZOS BLACK SUIT TRIO – palco SS.Quaranta dalle ore 18.30
DJ PAOLO SPILLY – palco Caccianiga dj set ore 23.30

————————————————————————-

Lunedì 3 Agosto
*CANZONI VESTITE DI JAZZ*

– ANTONELLA RUGGIERO CON MAURIZIO CAMARDI WORLD ENSEMBLE feat. Ernesticco
– ORCHESTRA JAZZ DEL VENETO
palco San Marco dalle ore 21.00

FOUR GREEN BOTTLES – palco Caccianiga ore 19.30
HIGHWAVES TRIO – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ SHAKE – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Martedì 4 Agosto
*BLUE NIGHT*

– TOLO MARTON TRIO feat. GERRY MCAVOY (storico bassista di Rory Gallagher)
– BLUES SOCIETY
palco San Marco dalle ore 21.00

ARSENALES – palco Caccianiga ore 19.30
NIGHT TRAIN BLUES BAND – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ CANZIAN – palco Caccianiga dj set ore 23.30

Thanks to #FalconExpert
—————————————————————————

Mercoledì 5 Agosto
*UNA MUSICA PUÒ FARE*


– MAX GAZZÈ
– OTTODIX
palco San Marco dalle ore 21.00

ELETTRA – palco Caccianiga ore 19.30
ELECTRIC CIRCUS – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ FRIDAY – palco Caccianiga dj set ore 23.30

Thanks to #CAME
—————————————————————————

Giovedì 6 Agosto
*DANCE LOVE (in collaborazione con Il Muretto – Official Page di Jesolo)

– PLANET FUNK Dj Set
DJ GIULIANO VERONESE
DJ PAOLO CECCHETTO
ANDY J
MARKA T
ALBERTO ?
palco San Marco dalle ore 18.30

BODYNTIME – palco Caccianiga ore 19.30
ANTONIO NOLA – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ LEROY – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Venerdì 7 Agosto
*MUSCOLI E DEI*

– MARTA SUI TUBI
– NON VOGLIO CHE CLARA
– THE RUMPLED FOLK BAND: vincitori premio “frequenze inedite” centro musica awards
palco San Marco dalle ore 21.00

VERTIGINI DEI GIGANTI – palco Caccianiga ore 19.30
SILVERADO STRING 7 – palco SS.Quaranta ore 19.30
DJ ROGER RAMONE – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Sabato 8 Agosto
*FOLK FEST*

– EKREM MAMUTOVIC ORKESTAR
– EUSEBIO MARTINELLI
palco San Marco dalle ore 21.00

ZAGREB – palco Caccianiga ore 19.30
KAUFMANN // ELECTRIC MUD – palco SS.Quaranta dalle ore 18.30
DJ SHAKE – palco Caccianiga dj set ore 23.30

—————————————————————————

Domenica 9 Agosto
*ESTRA TIME*

– ESTRA
– ESPANA CIRCO ESTE
– RADIO MARIA
– KOLLETTIVO STESI
palco San Marco dalle ore 20.30

BLEEDING EYES // THE JUNCTION – palco Caccianiga dalle ore 18.30
SIMO BAND LIVE – palco SS.Quaranta ore 19.30
SELECTION OF DJ RAH GOO & DJ PAOLO SPILLY – palco Caccianiga dj set ore 23.30

Piatti estivi con prodotti di Treviso

piatti_estivi_treviso

Un bicchiere di Cartizze è quello che ci vuole per rinfrescare queste calde giornate d’estate. Non trovate?

La parte collinare che si estende da Conegliano  a Valdobbiadene è la zona dove si produce il famoso Prosecco!

Leggi anche Treviso e i suoi vini: https://mipiacetreviso.wordpress.com/2014/10/13/treviso-e-i-suoi-vini/

Ma è sempre meglio evitare di bere a stomaco vuoto… per questo motivo, abbiamo selezionato delle ricette estive, facili, veloci ma soprattutto freschissime, da consumare accompagnate da un buon bicchiere di prosecco!

Insomma, ‘Ndemo a bere un’ombra! [qui la storia di questa famosa frase https://mipiacetreviso.wordpress.com/2014/11/03/ndemo-a-bere-unombra/%5D

Ecco alcune ricette che allieteranno i vostri pranzi!

Iniziamo con un’ottima Insalata di moscardini con patate e pomodorini
moscardini

Cosa vi serve? Degli splendidi moscardini bianchi piccoli, ottimi da cucinare per una tiepida insalata estiva, da preparare anche in anticipo. Unite patatine novelle e pomodorini, qualche foglia di basilico ed è pronta!
http://blog.cookaround.com/incucinaconcarla/insalata-di-moscardini-con-patate-e-pomodorini/

Impossibile rinunciare ad un bel piatto di pasta, anche se è estate! Soprattutto se il sugo è fatto con le canocchie 😉
bigoli_canocchie_calamari

Eccovi uno squisito piatto di bigoli al torchio con sugo di calamari e canocchie: http://www.casadivita.despar.it/messaggeroveneto/page/bigoli-sugo-calamari-canocchie/

In estate si deve stare leggeri ed è preferibile consumare qualcosa di fresco, ma al dessert non si può resistere.

A Treviso si mangia solo il Tiramisù. Il dolce per eccellenza della nostra città ma che ormai è diventato patrimonio di tutto il mondo.
tiramisu

Pochi conoscono le origini di questo dolce che è trevigiano al 100%! Il Tiramisù è uno di quei dolci che non stanca mai.

Dunque, eccovi la ricetta http://ricette.giallozafferano.it/Tiramisu.html

Buon appetito a tutti!

Cattedrale di San Pietro Apostolo a Treviso

Cattedrale di San Pietro Apostolo a Treviso

La provincia di Treviso è ricca d`arte e di storia. Ve ne abbiamo già dato ampiamente prova negli scorsi post dedicati alle bellezze artistiche della nostra città e provincia: ville palladiane su tutte!

Anche i luoghi di culto non mancano, soprattutto a Treviso, città ricca di chiese tra le quali non possiamo non spendere qualche riga sulla storia millenaria della meravigliosa Cattedrale di Treviso dedicata al patrono S. Pietro Apostolo. Aspetti storici, architettonici e artistici del complesso che sorge nel cuore della città e che racchiude tesori inestimabili come l’Annunciazione di Tiziano.

Iniziamo subito con un particolare non da poco. La cattedrale racchiude ben 4 fasi architettoniche: paleocristiana, cattedrale romanica, rinascimentale e neoclassica.

Come è possibile questa fusione di stili?

Tutto ciò è stato possibile perché: la cattedrale sorge su edifici paleocristiani. La storia della Cattedrale di San Pietro Apostolo a Treviso (Duomo di Treviso e cattedrale dell’omonima diocesi) parte già tra l’XI e il XII secolo, delle cui meravigliose forme romaniche abbiamo un autorevole esempio già nella cripta , all’interno della quale sono custodite le tombe dei vescovi della città; a pochi passi dalle principali aree della città, in pieno centro, la Cattedrale di San Pietro Apostolo venne demolita e poi ricostruita, in stile neoclassico, negli anni tra il 1760 e il 1782 ; protagonisti del nuovo edificio furono Andrea Memmo Giannantonio Selva, che si basarono sul progetto dell’architetto castellano Giordano Riccati. L’ultima grande modifica al Duomo di Treviso, fu fatta in occasione del Giubileo del 2000 – seguendo quell’adeguamento liturgico conseguente al Concilio Vaticano II – riorganizzando gli ambienti presbiteriali e costruendo un nuovo grande organo.

L’attuale facciata della Cattedrale di San Pietro Apostolo è quella risalente ai lavori del 1836 (eseguiti da Francesco Bomben), ed è formata da una grande scalinata con un maestoso pronao che regge sei colonne ioniche, ai lati della quale sono collocati i due leoni stilofori in marmo rosso di Verona; ancora, risalente all’età romanica è anche l’antico portale, e ricostruito all’interno, nella controfacciata, con dei lavori compiuti nel 2005.

PERCHE’ VISITARLA?

All’interno della cattedrale è presente la  Cappella dell’Annunziata o del Malchiostro, risalente al 1520. Il progetto è di Tullio e Antonio Lombardo ma affrescata dal grande Tiziano, pittore che aveva raggiunto un prestigio tale da diventare il pittore ufficiale della Repubblica di Venezia, e si occupò principalmente della Pala dell’Annunziata.

280px-Tiziano,_annunciazione_malchiostro_00

“E’ un’opera dal colore splendente e di caldo tonalismo, come evidente negli straordinari abiti della Madonna, figura di indicibile bellezza e soavità. Nuovo lo schema compositivo con l’Angelo che giunge dal fondo, davanti allo squarcio luminoso delle nubi; da notarsi il ritrattino, invero caricatura, del canonico committente, che pare spiare dal fondo il sacro mistero. Completano l’ambiente transenne in pietra a traforo e stalli con tarsie lignee. In una nicchia nel tamburo della cupola, Busto in terracotta del vescovo Bernardo De Rossi, ritratto di penetrante realismo attribuito ad Andrea Briosco detto il Riccio (1520 ca. ).”

Un ultimo accenno va al campanile. La sua mole, che potremmo definire ‘tozza’, rende evidente l’incompletezza della torre. Si dice che la torre rimase incompiuta per l’opposizione dei dogi di Venezia, poiché non volevano che superasse in altezza il campanile della basilica di San Marco.

caption

Fonte: http://news.fidelityhouse.eu/