Il Radicchio Rosso è un elisir: tutte le proprietà e i benefici (+ alcune ricette)

radicchio_rosso_benefici

Curarsi attraverso l’alimentazione è ormai la parola d’ordine per la medicina contemporanea, ma forse non tutti conoscono le proprietà e i benefici del Radicchio Rosso.

Il ruolo che le scelte alimentari possono avere nella prevenzione e cura di molte malatti  è stato uno dei temi al centro del 6˚ Congresso Nazionale SICCR – Società Italiana di Chirurgia Colo-Rettale -, che si è svolto a Treviso dal 4 al 7 ottobre, intitolato “La Centralità del Paziente – Qualità, Multidisciplinarietà, Management”.

L’organizzazione del convegno ha scelto come partner il Consorzio Tutela Radicchio Rosso di Treviso Variegato di Castelfranco IGP, riservando a questo prezioso ortaggio prodotto della Marca Trevigiana, una particolare vetrina che ha consentito di metterne in risalto le proprietà salutistiche.

A illustrare le proprietà e i benefici che derivano dal prodotto è lo stesso presidente del congresso, Giulio Aniello Santoro, chirurgo e ricercatore trevigiano, direttore della Società Italia di Chirurgia Colo-Rettale: “L’effetto disintossicante e di stimolazione della depurazione dell’organismo dalle tossine (agendo sulle funzioni del fegato) è determinato proprio dal tipico e caratteristico sapore amarognolo l’ ottimo rapporto tra elementi a effetto antiossidante quali l’acido folico, il calcio e il potassio, i principi depurativi e disintossicanti e la presenza dei polifenoli, crea un insieme di benefici che lo rendono un alimento antiossidante, in grado di prevenire l’invecchiamento precoce e i tumori dell’intestino, anche grazie alla ricchezza di fibre, che ne agevola la regolazione”.

Nel corso del convegno è spettato al dr.Giampiero Cione, Responsabile dell’Ambulatorio di “Chirurgia Colo-Proctologica” dell’Ospedale San Giovanni Bosco in Napoli, illustrare i benefici del fiore d’inverno. Il Radicchio Rosso di Treviso grazie alla ricchezza di calcio e ferro, ha proprietà benefiche per il metabolismo delle ossa e per un miglior equilibrio della pressione sanguigna; facilita la digestione, la secrezione della bile e l’eliminazione dell’urina, grazie ai sali minerali e alle sostanze amare che stimolano la secrezione dei succhi gastrici; limita l’assorbimento del colesterolo e riduce il rischio di malattie cardiovascolari per la presenza di inulina, fibra vegetale contenuta nelle sue foglie. Il Radicchio Rosso di Treviso non solo assicura un’ottima digestione (aspetto fondamentale per la prevenzione dei tumori all’intestino, ma è adatto anche a chi ha problemi di colesterolo e di ipotensione.

Il Radicchio Rosso è un elisir: tutte le proprietà e i benefici (+ alcune ricette)

Leggete anche “Ricette con il radicchio rosso” https://mipiacetreviso.wordpress.com/2015/02/09/menu-di-san-valentino-a-base-di-radicchio/

 

Annunci

Menù di San Valentino a base di radicchio

San Valentino a Treviso con il radicchio!

Negli ultimi anni sempre più innamorati decidono di trascorrere la serata di San Valentino a casa, forse per un fattore economico ma noi vogliamo vedere il lato più romantico e vogliamo pensare che sia per avere un po’ più di intimità..

Se anche voi state organizzando una cenetta d’amore in casa, vi suggeriamo un menù d’amore a base di radicchio.

Vi starete chiedendo perché abbiamo pensato proprio al radicchio? Se la risposta “ Perché è buono” non vi basta, che ne dite di “ Perché è rosso!” . Quale miglior colore per una cenetta romantica di San Valentino?

Come ogni cena che si rispetti, si inizia sempre un antipasto sfizioso ed invitante, come preludio perfetto per una serata indimenticabile.

Ad una cena di San Valentino non può mancare del pesce… magari afrodisiaco!
Allora, aprite le danze con una squisita insalata di mare con Radicchio di Treviso IGP marinato all’olio aromatizzato

Ricetta: http://www.radicchioditreviso.it/it/2014/11/insalata-di-mare-con-radicchio-di-treviso-igp-marinato-allolio-aromatizzato/

Come primo piatto vi consigliamo un piatto semplice da preparare ma che vi farà fare un figurone con la dolce metà!
Crema di Radicchio in coppa di pane, una vellutata particolarmente delicata, dove il radicchio è esaltato non solo dall’aroma, ma soprattutto nel profumo e nel colore.

crema_coppapane
Ricetta: http://www.radicchioditreviso.it/it/2014/11/crema-di-radicchio-in-coppa-di-pane/

Il secondo piatto che vi proponiamo è un delizioso Filetto d’aringa al vapore marinato con aceto di mele
Un gusto particolare ottenuto dalle erbe aromatiche che daranno un pizzico di pepe anche alla vostra serata, non solo al vostro piatto!

filetto_aringa
Ricetta: http://www.radicchioditreviso.it/it/2014/12/filetto-daringa-al-vapore-marinato-con-aceto-di-mele/

Concludiamo con una vera prelibatezza per gli occhi e per il palato… Armatevi di cucchiaini perché è il momento del semifreddo con Radicchio Variegato e yogurt in cialda

semifreddo_radicchio
Ricetta: http://www.radicchioditreviso.it/it/2014/12/semifreddo-con-radicchio-variegato-e-yogurt-in-cialda/

Che ne dite? Vi abbiamo conquistato con questi piatti squisiti? Si? Allora non vi resta che riproporli alla vostra dolce metà!

Buon San Valentino a tutti gli innamorati trevigiani 😉

Le ricette sono tutte prese dal sito web: http://www.radicchioditreviso.it/

Se siete degli appassionati di radicchio dovete seguirli su tutti i profili dei social network.

Ricette natalizie con il radicchio

Ricette natalizie con il radicchio

Si parla sempre più spesso di tradizione gastronomica, di prodotti DOP e di Made in Italy. Pensiamo ad esempio al grande successo di Slow Food e Eatitaly, aziende che da anni propongono uno stile di vita sostenibile e che propongono al consumatore di utilizzare i frutti del nostro territorio, la produzione agroalimentare dell’ottima cucina mediterranea, della cultura e della storia enogastronomica del nostro Paese.

Allora perché questo Natale non mettiamo in tavola dei piatti deliziosi e gustosi che provengono dal nostro territorio?

Un prodotto tipico della nostra zona è il radicchio e oggi vogliamo darvi delle idee di piatti a base di radicchio da cucinare a Natale. A maggior ragione perché un prodotto tipicamente autunnale ed invernale e, per gustarlo a pieno, si deve utilizzare nella giusta stagione. Il radicchio tardivo di Treviso è un prodotto che può essere venduto dal 1 novembre e fino al mese di marzo.

ANTIPASTO:
L’antipasto, si sa, è la portata più sfiziosa perché è sempre poco salutare; generalmente gli antipasti sono un tripudio di salami, salse, medaglioni di pesce, panettoni gastronomici.

La nostra proposta è davvero invitate e gustosissima.  Per il nostro pranzo di Natale vi suggeriamo di servire a tavola un bel piatto di insalata di gamberi al rum con radicchio e avocado

insalata gamberi e radicchio


PRIMO
:
Come primo piatto vi suggeriamo un buonissimo bis di primi.
Iniziamo con delle deliziose Lasagne al radicchio tardivo di Treviso, provola e speck
Qui la ricetta completa: http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=101486

IMGP8256

Per poi continuare con  un pasticcio di radicchio trevigiano e maltagliati.

img009

SECONDO:
come secondo invece vi consigliamo un bel radicchio con formaggio: dei gustosi involtini filanti e insaporiti dal gusto forte del radicchio e del guanciale.

1410296825711

Se non siete ancora sazi, vi suggeriamo delle belle foglie di radicchio fritto, che eventualmente potreste proporre come antipasto insieme all’insalata di gamberi.

radicchio fritto

Se pensate che i piatti con il radicchio sono finiti qui, vi sbagliate!

Un bel dolce con il radicchio non lo volete assaggiare? Ecco un’ottima torta con banane, radicchio e noci!

torta con banana e radicchio

Provateli e poi fatevi sapere! Aspettiamo le vostre foto con i piatti 😉

Buon appetito a tutti!